Lettera del nuovo Presidente OmarVittone

Cari Soci,

considero un grandissimo privilegio essere stato eletto Presidente della Nostra Amata Associazione.
Sono pertanto consapevole che l'unico modo per ringraziarvi e ripagare tutti Voi della fiducia accordatami, è quello di mettere tutto il mio impegno al servizio dell'Associazione al fine di garantire in tempi brevi quanto da Noi tutti desiderato e mantenere il ricordo di tutti quelli che hanno sacrificato il loro tempo e le loro energie al servizio del Nostro Paese.

Il compito che attende me e gli altri amici del Consiglio eletto non è dei più facili: i volontari che ci hanno preceduto alla guida dell’Associazione hanno sempre dato lustro e vigore a tutte le iniziative e sono certo Noi faremo altrettanto. 

Voglio di seguito ringraziare e stimolare ulteriormente tutti gli Amici che hanno deciso di avere un ruolo attivo nella nostra Associazione. 

L'inossidabile Presidente Onorario Lino Trettel, tutti i membri del nuovo Consiglio Direttivo (Renzo Bearzi, Aldo Sam, Franco Fabris, Dario Zudenigo, Luca Gatti e Piergiorgio Pizzedaz), i Probiviri (Pietro Fabiano, Leonardo Pasini, Maurizio Menin, Mario Bertossi), tutti i Delegati di Zona. Per ognuno di loro avrei parole di affetto e stima ma non posso qui dilungarmi .... lo farò nei prossimi mesi. 

Oggi però, tutti insieme, dobbiamo affrontare una sfida ancora più ardua che ci vedrà e mi vedrà impegnato in prima linea al fine di riuscire a migliorare tutto quanto di buono è stato fatto sino ad ora in termini di informazione, divulgazione e attività che riportino la Nostra Storia al centro della Verità e della Giustizia. 

In tal senso sarà mio onere personale, chiedendo a tutti i Membri del Consiglio Direttivo e a tutti i soci una crescente attenzione alla vita ed alle iniziative dell'associazione, che saranno riportate tramite il nostro canale web ed altri mezzi di comunicazione; l'invito che pertanto voglio trasmettervi è quello di attivarvi ancora, con rinnovata tenacia, nel coinvolgimento di tanti associati e non che credono in noi al fine di dare un senso, una dignità a tutte quelle persone che anni fa hanno fatto una scelta mirata a garantire la pace, la sicurezza e la libertà democratica nel Nostro Paese. 

Chiedo altresì a tutti di avere pazienza, infatti nei prossimi giorni si riunirà il Consiglio Direttivo per gli adempimenti da Statuto e Regolamento. Vi assicuro che sarete sempre informati su tutte le evoluzioni e vi pregherei di non esitare a contattarmi per rappresentarmi le vostre idee e le vostre sensazioni sul percorso che stiamo facendo insieme. 

Concludo rinnovando ancora i miei più sentiti ringraziamenti lasciandovi con una frase di Giovanni Falcone “Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini”. 

Che i prossimi anni possano portare al nostro amato paese e nelle famiglie di tutti gli italiani tanta luce, tanta bellezza e tutta la forza necessaria per portare avanti con passione, sacrificio e coraggio quanto lasciatoci in eredità dai nostri padri e costruire così un paese migliore. 

Auguro a tutti Voi buon lavoro.

Omar