Estratto del verbale Consiglio Direttivo del 11/09/2010

Consiglio Direttivo riunitosi a Pordenone
Presenti

Presidente onorario

 
 

Consiglieri

n. 8

 

Revisori dei Conti

n. 1

  Delegati di Zona

n. 1

 

1 - Esame del resoconto, predisposto a cura del Generale Inzerilli, sullo stato dei preparativi del “Convegno e Tavola Rotonda”.

Convegno e tavola rotonda richiederanno tempi lunghi, incompatibili con l’eventuale assemblea dei soci nelle stesso giorno.

Si decide che l’assemblea verrà indetta dopo il convegno, in data da stabilire.

Si esaminano le alternative su luoghi e costi dell’organizzazione di convegno e tavola rotonda.

Il presidente ricorda la figura del socio Bortolameolli, presidente del Collegio dei sindaci revisori, recentemente scomparso.

 

1 - Aggiornamento sulla preparazione del Convegno.

Viene illustrato il programma aggiornato del convegno, che si svolgerà nella sola mattinata, in ottobre, in data da stabilire. È probabile che non si possa fare la tavola rotonda.

2 - Ricerca di personalità del mondo politico, giornalistico o universitario da suggerire al gen. Inzerilli per la presidenza del Convegno.

Stante la scomparsa del sen. F. Cossiga, il convegno sarà presieduto dal gen. Inzerilli.

3 – Esame delle proposte di modifica dello Statuto / Regolamento.

Viste le proposte di modifica esposte dai vari consiglieri, si stabiliscono i criteri che dovranno essere adottati dai prossimi Consigli per il loro esame e relative delibere.

4 - Chiarimento sulla Commissione verifica poteri.

La commissione verrà nominata in un secondo tempo, in conformità all’art.12 dello Statuto.

5 - Deliberazione sulle modalità concernenti l’accoglimento delle nuove domande di ammissione. 

Il Consiglio decide che le domande che giungeranno al segretario siano vagliate da tutti i consiglieri e dai delegati delle zone competenti.

6 - Deliberazione circa i compiti dei Delegati di Zona.

Visto l’art.8 dello Statuto relativo ai delegati di zona, si decide che le “zone” si identifichino con le “Regioni”, ammettendo comunque la possibilità che all’interno di una Regione possano formarsi più “zone”. Si discute sui compiti dei delegati di zona e si decide di attivarsi per coprire le zone vacanti.

7 - Esame e deliberazione delle domande di ammissione giacenti in segreteria.

Si delibera di accogliere le domande di iscrizione di n° 8 soci aggregati.

8 - Esame e deliberazione circa l’ultimo disegno di legge del 27 aprile 2009 n. 1532 presentato al Senato.

Si discute sulle conseguenze che la parte del testo che riguarda il personale militare potrebbe avere a livello politico e quindi sull’iter legislativo.

9 - Necrologio per il Socio Onorario sen. Francesco Cossiga, Presidente emerito.

Si rileva che il nostro comunicato è stato ripreso da alcuni siti e giornali senza che alcuno lo abbia sollecitato. Emerge il fatto che, per la prima volta in 20 anni, un’ agenzia giornalistica internazionale ha contattato l’associazione per un’intervista sui rapporti fra Gladio e Cossiga.

10 - Modifica modello domanda di adesione.

 Si decidono alcune modifiche, precisando che i soci presentatori possono essere anche gli “aderenti”.

11- Risposte alle false notizie dei mass media riguardanti la “Stay Behind”.

Si rileva l’opportunità di non rispondere alle provocazioni giornalistiche sulla struttura militare S/B, anche perché ciò esula dai compiti della nostra associazione.

12- Data e luogo del prossimo Direttivo.

 Si dà mandato al presidente di decidere, tenendo conto della data del convegno di Roma.

13- Varie ed eventuali.

Si discute sulla struttura del filmato in avanzata fase di preparazione, sull’impostazione del sito dell’associazione, sull’integrazione del collegio dei sidaci-revisori dei conti e sulla situazione di cassa che richiede una politica di risparmio.