Estratto del verbale Consiglio Direttivo del 28/02/2004

Consiglio Direttivo riunitosi a San Vito Al Tagliamento (PN)

Presenti:

Consiglieri

n. 9

 

Probiviri

n. 1

 

Rev. Conti

n. 2

 

1) Comunicazioni del Presidente

Il presidente ha inviato un comunicato stampa di secca smentita a notizie apparse su “La stampa” di Torino del 10/2, peraltro senza riscontro. Il comunicato è sul nostro sito. E’ apparso un articolo zeppo di falsità anche sul “Secolo XIX” del 15/2 per iniziativa del ben noto Molinari. Si rileva che non abbiamo armi legalmente valide per contrastarlo.

Sembra che la proposta di Legge vada a buon fine.

2) Presa visione e discussione del bilancio consuntivo 2003 e preventivo 2004

Il tesoriere consegna ai presenti una copia dei bilanci.

3) Iniziative per raccolta fondi

Si rileva la necessità di attivarci per aumentare il numero dei soci aderenti.

4) Sito internet dell''Associazione: suggerimenti e migliorie

Si discutono alcuni problemi di gestione del sito alla luce delle numerose visite e lettere e-mail alle quali va data risposta.

5) Proposta nomina Coordinatore Organizzativo

Si delibera di nominare il Coordinatore organizzativo di cui all’art. 10 del nostro Regolamento.

6) Assemblea ordinaria 2004: nomina Comitato

L’Assemblea sarà ordinaria ed anche straordinaria per poter apportare le modifiche a Statuto e Regolamento. Si decide che l’Assemblea si svolgerà in autunno, a Redipuglia, dove 10 anni fa si è svolta la prima.

7) Cerimonia Porzûs

Si prende atto che la cerimonia potrà svolgersi solo nell’ultima settimana di giugno.

8) Gara di Tiro a segno

Si discute su una prima bozza di programma.

9) Visita ad Aviano (Sanviti)

La possibilità di visita è sempre in fase di stallo per esigenze della base.

10) Incontro con il sindaco di Torreano (Cedermaz)

Si decide di attivarsi per svolgere l’incontro già sabato prossimo.

11) Domande di iscrizione

Si delibera l’iscrizione di n°2 nuovi soci aggregati.

12) Varie ed eventuali

Si rileva che durante la cerimonia di commemorazione del col. Specogna svoltasi il 25 gennaio c.a. sono successe cose molto spiacevoli e si è confuso il Comitato organizzatore con la nostra Associazione, che invece è sempre stata estranea. Si decide di avvicinare i familiari per sentire il loro parere e proporre che d’ora in poi la cerimonia venga organizzata da noi nella ricorrenza della morte (8 ottobre).